Bivacco robinet

SOCCORSO

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (C.N.S.A.S.), è un organo tecnico del Club Alpino Italiano, dipendente dalla sede centrale, che nasce ufficialmente, a livello nazionale, nel 1954. Da lì in avanti vengono maturate le esperienze di alcuni gruppi spontanei, operanti nelle vallate alpine fin dalla metà dell’Ottocento e inizio Novecento. 

Da allora ad oggi, la crescita è stata continua ed evidente, con un numero sempre in aumento d’interventi e di volontari impegnati sul territorio nazionale.

Pochi anni dopo, nel 1957 venne fondata da alcuni alpinisti locali la stazione Valsangone che ancora oggi, con un crescendo di professionalità e impegno, opera sul territorio di valle.

Moltissimi sono i volontari che si sono avvicendati negli anni, ricoprendo vari ruoli tecnici e politici, non solo all’interno della stazione, ma anche a livello dirigenziale, nella XIII delegazione Valsusa e Valsangone, e regionale.

Il C.N.S.A.S. ha compiti istituzionali regolati dallo Statuto Nazionale e Regionale e da numerose, specifiche Leggi dello Stato. Il Soccorso alpino è infatti l’unico ente preposto al coordinamento delle attività di soccorso sanitario in ambiente alpino ed ipogeo. 

Inoltre, la collaborazione del C.N.S.A.S. con il Servizio Sanitario Nazionale è sancita da un’apposita Legge regionale.

I volontari seguono continui corsi di formazione e mantenimento dal punto di vista alpinistico e sanitario. I membri del CNSAS hanno l’abilitazione BLSD per l’uso del defibrillatore, e l’allegato A che certifica una formazione di primo soccorso di base. 

Le attività formative vengono svolte in stazione o in delegazione tramite esercitazioni o corsi tenuti dalla Scuola Nazionale Tecnica e dalla Scuola Nazionale Medica, entrambe del CNSAS. 

La stazione Valsangone ad oggi è formata da: 

  • 3 Tecnici di Elisoccorso 
  • 4 Tecnici di Soccorso Alpino
  • 2 Tecnici di Ricerca
  • 2 Sanitari
  • 16 Operatori di Soccorso Alpino
  • 2 Operatori di Soccorso di Base

Dal 2020 la stazione è dotata di un fuoristrada allestito con il materiale necessario per svolgere gli interventi più comuni.  

Il numero di emergenza per la richiesta di soccorso in montagna è il 112

Collegamento al sito nazionale www.cnsas.it

Collegamento al sito regionale www.sasp-piemonte.org

Chiedici informazioni scrivici o chiama.

SCRIVICI