Bivacco robinet

CICLO ESCURSIONISMO – Gnune Prese

Quando il morale è basso, quando il giorno sembra buio, quando il lavoro diventa monotono, quando ti sembra che non ci sia più speranza, monta sulla bicicletta e pedala senza pensare a nient’altro che alla strada che percorri. Sir Arthur Conan Doyle

Il gruppo cicloturistico del CAI di Coazze si chiama Gnu-ne prese, cioè “nessuna fretta”. L’appuntamento è settimanale, iniziamo a pedalare da marzo, tutti i giovedì, fino all’autunno.

Cominciamo in sordina con gite a km zero e con poco o nullo dislivello. La valle di Susa con i suoi percorsi protetti, la ciclopista della Valle, è uno dei tradizionali percorsi di inizio. Poi gli orizzonti si allargano, sempre cercando di contenere gli spostamenti in auto al minimo indispensabile.

Nel periodo delle fioriture a farla da padrone sono le stradine che serpeggiano tra i frutteti del Saluzzese. Ovunque abbiamo sempre una chiesa, un castello, un luogo incantato che ci chiama.

Arrivando l’estate le gite si spostano in altitudine, al cospetto delle nostre adorate montagne; i solchi vallivi ci accolgono, e le mete diventano colli o cime raggiungibili con strade sterrate.

Le distanze percorse in bicicletta sono mediamente 60 km, con un dislivello positivo di 600-700 metri.

Una volta all’anno organizziamo un tour di una settimana con il supporto di pullman al seguito. Memorabili sono state le gite sulla ciclopista del Danubio, da Passau a Vienna, la via verde Parigi-Londra, il Canal du Midi dall’Atlantico al Mediterraneo in Francia.

Come recita il nome, il gruppo Gnune Prese non ha nei suoi obiettivi la velocità, ma bensì lo stare insieme, la solidarietà, gli interessi culturali, l’allegria e possibilmente la giusta sosta culinaria. Lo sport e il moderato sforzo fisico sono il collante di tutti questi interessi.

Per informazioni, contattare: ROSA MARIN Sandra, 339 652 9257

Per far parte del gruppo non occorrono particolari abilità, ma è necessario:

• essere iscritti al Club Alpino Italiano;

• possedere attrezzatura e abbigliamento adeguati;

• che la bicicletta sia sempre efficiente;

• indossare sempre correttamente il casco;

• tenere una condotta prudente e sostenibile.

Chiedici informazioni scrivici o chiama.

SCRIVICI